Archivio mensile:gennaio 2012

Sweet tomato chutney

Standard

Ingredients
Makes: 8 jars or medium freezer bag

4 lb green tomatoes
1 lb bramley or cooking apples
1 1/2 lb onions
1/2 lb sultanas
1 ounce ginger powder or fresh ginger grated
1 ounce salt
1 lb soft brown sugar
1 pint vinegar

Preparation method
Prep: 45 mins | Cook: 1 hour 45 mins
1.
First put vinegar and sugar in a bowl and dissolve best left over night
2.
Wash all tomatos and apples cut up into big pieces
3.
Mince or (process to look like minced) all ingredients together ( except vinegar and sugar)
4.
Put all in very large saucepan
5.
Bring to boiling then turn heat down to just bubbling simmer for 1hour-15 mins stirring from time to time
6.
Now add vinegar and sugar which is dissolved. Boil for 15 mins, then cool and and bottle (or bag to freeze). Enjoy!
Freezing tip

Store in freezer bags to save jars. make sure this is cold before freezing. Just thaw and put in jar when you need to eat.

Annunci

Pla priew wan (Spigola fritta) – Thailandia

Standard

Ingredienti:
1 spigola di 1 kg
1 tazza di farina
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio d’oliva,
1/3 di tazza di acqua
olio per friggere
prezzemolo o peperoncini verdi affettati per guarnire

Preparazione:
Pulite il pesce, lavatelo e asciugatelo. Praticate alcune profonde incisioni su entrambi i lati, arrivando sino alla lisca centrale. Battete insieme farina, sale, olio d’oliva e acqua, aggiunta poca per volta in modo da ottenere un impasto liscio e densa, con cui rivestirete il pesce. A questo punto friggete la spigola in una padella a bordi alti dove avrete ben scaldato l’olio e fate dorare da entrambe le parti. Posate poi il pesce su un foglio di carta assorbente per eliminare l’unto in eccesso e copritelo con la salsa allo zenzero, guarnite con prezzemolo o con peperoncini verdi. Servite ben caldo.

Thot Man Pla (Frittelle di pesce) – Thailandia

Standard

Ingredienti:
500 g di filetti di pesce spinato
250 g di fagioli tagliati finemente
1 uovo sbattuto
1/4 di tazza di scalogno tritato
1/4 di tazza di aglio tritato
1/4 di tazza di erba cipollina tritata
1/2 cucchiaio da minestra di radice di coriandolo
1 cucchiaio di radice di krachai
1/2 cucchiaino di grani di pepe
1/2 cucchiaino di scorza di limone
1 cucchiaino di pasta di gamberi
5-10 peperoncini secchi, senza semi, spezzettati
un pizzico di sale
1 tazza di olio d’oliva

Preparazione:
Pestate e mischiate insieme l’aglio tritato, l’erba cipollina, la radice di coriandolo, la radice krachai, i grani di pepe e la pasta di gamberi fino a che non si saranno amalgamati cosi’ bene da formare una pasta fine. Ponete i filetti di pesce nel frullatore e mischiateli al composto preparato in precedenza. Aggiungete l’uovo sbattuto, amalgamate il tutto e versate l’impasto in una zuppiera a cui aggiungerete i fagioli tagl iati. Preparate della larghe frittelle (1 cucchiaio di impasto circa per ognuna) e friggetele in olio bollente fino a quando non diventano dorate. Servite in un piatto guarnito da fette di cetriolo come decorazione

Peixada (Zuppa di pesce e verdure) – Brasile

Standard

Ingredienti:
5 tranci di pesce
2 limone
2 cipolle grandi
2 spicchi d’aglio
2 pomodori grandi, maturi e spellati,
prezzemolo
scalogno
coriandolo tritato
5 patate medie sbucciate e bollite
1 tazza di olio d’oliva
farina di ‘mandioca’
sale
pepe

Preparazione:
Condite i tranci di pesce lavati e asciugati con il succo di 2 limoni e 1 cucchiaio di sale. Ponete in frigo in 30 minuti per fare insaporire. Prendete una pentola d’argilla grande e sfregatevi l’interno con l’aglio. Ungetela poi con mezza tazza di olio d’oliva. Grattugiate le cipolle, schiacciate i pomodori in modo da ottenere una purea e triturate il prezzemolo, lo scalogno e il coriandolo. Mescolate il tutto, condite con il coriandolo tritato e un cucchiaio pieno di pepe nero. Bagnate con il succo ottenuto dal pesce, che avete lasciato marinare in frigo. Disponete nella pentola i tranci di pesce, e alternate ad ogni strato i vari condimenti. Versatevi il resto dell’olio d’oliva e portate a fuoco forte fino ad ottenere il bollore. Abbassate la fiamma (media), coprite la pentola e lasciate cucinare finche’ il pesce non sarà cotto.

Pasteis de Bacalhau (Polpette di baccalà) – Portogallo

Standard

Ingredienti:

1 kg di baccalà
750 g di patate
1 cucchiaio di prezzemolo
1 cipolla
sale e pepe
4 o 5 uova
olio per friggere

Preparazione:
Metti il baccalà in acqua per circa 24 ore, cambiando l’acqua almeno quattro volte. Lessa il baccalà in acqua con le patate pelate per 30 minuti, poi schiaccia le patate con una forchetta. Togli la pelle e le lische dal pesce e fallo asciugare in un canovaccio. In una ciotola metti le patate schiacciate e il pesce e fallo a pezzetti. Aggiungi anche la cipolla a fettine, il prezzemolo, il pepe e il sale. Unisci le uova e mescola fino a quando il composto sarà abbastanza omogeneo da ricavare delle palline. Con l’aiuto di due cucchiai fai delle polpette e friggile in olio bollente.

Avocat Crevettes (Avocado farciti con gamberi) – Senegal

Standard

Ingredienti:
2 grandi avocado, sbucciati
una spremuta di 4 limoni
4 foglie di lattuga
500 ml di yogurt
piselli lessati
un pomodoro grande
una cipolla rossa
un uovo sodo
2 grandi gamberi arrostiti
sale

Preparazione:
In una terrina mescolate lo yogurt e il succo di limone. Ponete lattuga tagliuzzata sul piatto da insalata. Aggiungetevi i piselli nel centro del piatto, condite con il sale, e versatevi la miscela di avocado. Decorate con fette di pomodoro e di cipolla, l’uovo sodo. Aggiungetevi i gamberi che avrete precedentemente fatto arrostire sulla griglia.

Fiskibollur (Polpettine di pesce) – Islanda

Standard

Ingredienti:
un filetto grande di pesce bianco (merluzzo o sogliola)
una cipolla media
150 g di farina
50 g di fecola di patate
1 1/2 cucchiaio di sale
2 uova
latte q.b.
olio per friggere

Preparazione:
Tagliate il pesce in striscioline e sminuzzate la cipolla. Metteteli nel mixer e mescolateli. Aggiungete la farina e la fecola di patate, il sale e mescolate bene. A questo punto aggiungete le uova e il latte. Cercate di ottenere un impasto non troppo morbido ma abbastanza denso in modo da poter formare delle polpettine. Friggete cosi’ le polpettine nell’olio fino a farle dorare. Servite con insalata fresca e patate bollite.