Archivio mensile:agosto 2012

Marta’s cakes: butterfree carrot cake

Standard

Riporto dal blog di Marta
Questa torta, la prima che pubblico, la dedico a Giacomo che non assume lattosio, Giacomo che mi ha sopportato per 7 lunghi anni ed è stato paziente e pieno di amore nei miei riguardi .
E’ fantastica, leggera, speziata e se fate bene la glassa anche elegante.. Provate a mangiarla con un tè all’amaretto..

INGREDIENTI
175 gr zucchero di canna
175 ml olio di semi di girasole
3 uova
140 gr carote pulite e grattugiate (circa 3 medie)
100 gr uvetta sultanina (optional)
175 gr farina
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaino cannella in polvere
1/2 cucchiaino noce moscata grattugiata
PER LA GLASSA
175 gr zucchero a velo
1 1/2, 2 cucchiai di succo di mandarino (o arancia)

Preparate una teglia di 20,22 cm di diametro (io uso quella in silicone, non si imburra, altrimenti salta il butterfree!!) e preriscaldate il forno (non ventilato) a 180°. Mescolate con il robot da cucina tutti gli ingredienti (tranne l’uvetta) in modo che siano ben amalgamati. Mettete l’uvetta con un pugno di farina in un saccheto di plastica e agitate bene. Rovesciate l’impasto nella teglia, mescolate dentro anche l’uvetta infarinata ed informate per 40-45 minuti.
Fate raffreddare completamente, poi preparate la glassa mescolando energicamente lo zucchero a velo con i cucchiai di succo. Cominciate con uno solo, poi aggiungete a poco a poco il resto del liquido, la glassa deve essere corposa, altrimenti sopra la torta diventa trasparente. Fate cadere la glassa sulla torta e lasciate seccare fuori dal frigo. Buon appe!

Annunci

Pasta con i fagioli di Gel

Standard

ingredienti per 4 persone:
1 scatola fagioli borlotti,
1/2 cipolla,
1 patata grossa,
conserva di pomodoro,
2 peperoncini,
4 etti di pasta tipo ditalini (o sciflonsini in carpigiano),
rosmarino

preparazione: f
ai soffriggere la cipolla in una pentola alta come quella per gli spaghetti, quando sarà imbiondita aggiungi i 2 peperoncini e fai rosolare. nel frattempo taglia la patata a cubetti, aggiungila nella pentola insieme a 3 dita d’acqua. quando la patata è cotta aggiungi i fagioli con un po’ della loro acqua (è fondamentale), dopodichè con un colino togli circa metà delle patate e dei fagioli e mettili in un piatto. schiaccia con una forchetta le patate e i fagioli in modo da ottenere una crema tipo purè e rimetti in pentola, in questo modo diventerà il tutto più denso. dopo questa operazione aggiungi un po’ di conserva in modo da ottenere una colorazione tipo mattone (se ne aggiungi di più il pomodoro coprirà gli altri gusti). aggiungi il rosmarino. alla fine aggiungi la pasta e lasciala cuocere in mezzo al tutto, avendo però cura di mescolare in continuazione altrimenti si attacca.
servi caldissimo nei piatti con abbondante parmigiano ed un filo d’olio crudo.
variante 1: aggiungi dei dadini di speck o pancetta mentre fai soffriggere la cipolla
variante 2: quando servi nei piatti crea un fondo di dadini di pane precedentemente abbrustoliti in una padella antiaderente con un po’ d’aglio

Lasagne di zucca

Standard

Ingredienti per 6 persone
1. Pasta all’uovo 500 g
2. Zucca 1 kg
3. Cipolla tritata 1
4. Burro 1 noce
5. Olio di oliva extravergine q.b.
6. Vino bianco 1 bicchiere
7. Besciamella 250 g
8. Mortadella a dadini 200 g
9. Grana Padano q.b.
10. Noce moscata q.b.
11. Sale q.b.
12. Pepe q.b.

Preparazione
Lessate la zucca in acqua salata.Scottate le lasagne e lasciatele asciugare su un canovaccio.Nel frattempo sofriggete la cipolla in olio e burro e aggiungete un bicchiere di vino bianco dolce.
Scolate la zucca tenendo da parte l’acqua di cottura, sbucciatela e stemperatela bene con una frusta, se occorre aggiungere dell’acqua di cottura della zucca.
Unite la besciamella e la mortadella tritata finemente. Procedere nella preparazione alternando alla pasta il composto di zucca e formaggio grattugiato.
Terminate con la pasta, cospargete con qualche pezzetto di burro e gratinate in forno a 200° per circa 30 m.

Ricetta per il pesto ligure

Standard

Ingredienti:

• 4 mazzi (60-70 g. in foglie) Basilico Genovese D.O.P., garanzia della tipicità di profumo e sapore
• 30 g. Pinoli
• 45-60 g. Parmigiano Reggiano Stravecchio grattugiato
• 20-40 g. Fiore Sardo grattugiato (Pecorino Sardo)
• 1-2 Spicchi d’Aglio di Vessalico (Imperia)
• 10 g. Sale Marino Grosso
• 60-80 cc. Olio Extra Vergine di Oliva “Riviera Ligure” D.O.P., dolce e fruttato, esalta il profumo del Basilico e del condimento

Preparazione:
Il Mortaio di marmo e il Pestello di legno sono gli attrezzi tradizionalmente usati per preparare il Pesto Genovese.
Bisogna lavare in acqua fredda le foglie di basilico e metterle ad asciugare su di un canovaccio senza stropicciarle. Nel mortaio si pesta uno spicchio di Aglio insieme ai Pinoli.
Una volta ridotti in crema, si aggiungono alcuni grani di Sale e le foglie di Basilico non pressate a riempire la cavità. Si pesta il Basilico con un dolce movimento rotatorio del pestello sulle pareti. Ripetere l’operazione.
Quando il Basilico stilla un liquido verde brillante, aggiungere i formaggi, Parmigiano Reggiano e Fiore Sardo.
Versare a filo l’Olio Extra Vergine d’Oliva Riviera Ligure D.O.P., ideale per sposare tutti gli ingredienti senza sopraffarli.
La lavorazione deve terminare nel minor tempo possibile per evitare problemi di ossidazione.

Sorbetto di anguria

Standard

Ingredienti
Ingredienti per il sorbetto di anguria (dosi per 4 persone)
1/2 kg di polpa di anguria (peso pulito senza scorza e senza semi)
un ettogrammo di zucchero semolato
il succo di mezzo limone
Preparazione
Tagliate a pezzi la polpa di anguria, poi frullatela riducendola in una purea.
Versate lo zucchero in una casseruola, unitevi il frullato di anguria, mettete sul fuoco e portate ad ebollizione. Fate sobbollire per 6/7 minuti facendo addensare il composto. Quando il composto sarà tiepido unitevi il succo di limone filtrato.
Fate raffreddare completamente il tutto, versatelo in un recipiente largo e basso a chiusura ermetica, e mettetelo in freezer per dodici ore.
Togliete il sorbetto dal freezer, tagliatelo a pezzi e frullatelo (usando un frullatore o mixer robusto).
Versatelo in un contenitore sempre con chiusura ermetica ma avente forma come quella delle vaschette del gelato, rimettetelo in freezer per almeno altre tre ore. Il sorbetto all’anguria ora è pronto per essere gustato.

Presentazione del sorbetto all’anguria
Un’idea carina per presentare il sorbetto di anguria è usare delle speciali coppe preparate con l’anguria stessa. Prendete due mini angurie, si trovano nei supermercati più forniti, e hanno un diametro di circa 15 centimetri. Lavatele, tagliate due fette sottili alle estremità per renderle piatte, poi tagliatele a metà e svuotatele. Utilizzate la polpa per confezionare il sorbetto. Quando il sorbetto sarà pronto, versatelo dentro queste speciali coppe, e a piacere servite subito, oppure conservatele nel freezer dopo averle avvolte con la pellicola alimentare. Altrimenti, dividere il sorbetto di anguria in quattro coppette e decoratele con foglioline di menta, oppure. Usando lo speciale utensile formate delle palline di sorbetto all’anguria, distribuitelo in delle coppe, e completate con palline di melone giallo, melone bianco e anguria, realizzate usando l’apposito scavino.
Varianti della ricetta del sorbetto di anguria
Per dare un tocco esotico al sorbetto di anguria, prendete un pezzo di zenzero fresco lungo circa 10 cm, pelatelo e tritatelo finemente, poi spremete il tutto usando una pezzuola pulita ed unite il succo ricavato al sorbetto prima di metterlo nel freezer. Con il sorbetto di anguria potete anche preparare dei freschissimi cocktail estivi, basta versarlo in bicchieri alti e stretti, e completarlo con del liquore, vi consigliamo della vodka oppure del rum; mescolate e servite con una cannuccia.

Sfoglia ripiena di prosciutto cotto e funghi champignons

Standard

Ingredienti
Pasta sfoglia: 2 rotoli
Scamorza: 200 gr
Prosciutto cotto: 150 gr
Funghi champignons (oppure carciofini): 150 gr

Procedimento: In una teglia rettangolare stendere un rotolo di pasta sfoglia (su carta forno), adagiarvi sopra la scamorza tritata, i fughi e il prosciutto cotto tagliati a fettine. Coprire il tutto con un altro rotolo di pasta sfoglia e infornare a 200 gradi per circa 25 minuti (come sempre, forno preriscaldato). Sfornare la Sfoglia ripiena e lasciarla leggermente stiepidire prima servirla. La vostra Sfoglia ripiena di prosciutto cotto e funghi champignons è pronta!