Archivio mensile:novembre 2018

CREMA DI CASTAGNE E BROCCOLO

Standard

crema broccoli e castagne

Crema di verdure tipicamente autunnale, in grado di rendere il pasto avvolgente e di regalare calore anche alla giornata più fredda. Molto nutriente e gustosa, 100% vegetale e semplicissima da preparare e davvero sostanziosa.

Ingredienti

  • 3 porri
  • una manciata di castagne fresche (o secche preventivamente ammollate in latte vegetale, così da renderle morbide)
  • un piccolo broccolo cotto a vapore
  • q.b. di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di sale integrale marino
  • 4-5 di foglie di salvia fresca
  • q.b. di pepe verde macinato fresco
  • 1/2 bicchiere di latte di cocco
  • q.b. di semi di zucca tostati

Procedimento

  1. Affettate i porri a rondelle e poneteli in una capiente pentola con 2 cucchiai di olio. Procedete a soffriggere il tutto sfumando con mezzo bicchiere di acqua.
  2. Aggiungete quindi il broccolo cotto a vapore e frullato con 1/2 bicchiere di latte di cocco e le castagne.
  3. Salate, pepate e cuocete per circa 15-20 minuti e sino a che la consistenza risulterà piuttosto cremosa.
  4. Aggiungete infine un trito di foglie di salvia fresche, i semi di zucca tostati e un filo di olio extravergine a crudo. Servite la crema di verdure caldissima accompagnandola con della crema di panna vegetale.
Annunci

CREMA DI CIPOLLE E CHAMPIGNON AI PROFUMI DI ROSMARINO E CHIODI DI GAROFANO

Standard

La prima crema di verdura è quella più semplice che ci sia, economica e molto saporita, adorata dai bambini a dispetto del suo ingrediente principe e unica in fatto di gusto e salute.  L’unica accortezza sarà scegliere la varietà più adatta di cipolla, quella che sposa meglio le nostre preferenze di sapore, tra le molte possibili tipologie esistenti: dorate, rosse di Tropea o bianche, più forti e meno dolci. Il quid in più sarà l’aggiunta di 2-3 chiodi di garofano da rimuovere a fine cottura che saranno capaci di dare quel tocco di carattere inaspettato.

Ingredienti

  • 5 cipolle medie
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • un pizzico di sale integrale marino
  • 2-3 chiodi di garofano
  • un rametto di rosmarino fresco
  • 2-3 radici di topinambur cotte a vapore
  • 5-6 funghi champignon freschi
  • q.b. di pepe nero macinato fresco
  • mezzo bicchiere di vino bianco di buona qualità (se possibile senza solfiti e vegan)
  • q.b. di semi di sesamo tostati

crema di cipolle

  1. In una pentola  capiente soffriggete una cipolla tagliata finemente con gli champignon freschi affettati el’olio extravergine; sfumate con il vino bianco.
  2. Cuocete a vapore le cipolle mondate e tagliate ciascuna in quattro parti. Conservate l’acqua che rimarrà nella pentola a pressione, vi servirà per allungare la vostra crema e permettere così una cottura omogenea.
  3. Ponete quindi le cipolle cotte assieme al soffritto, aggiungete l’acqua di cottura, le radici di topinambur cotte e schiacciate e con un minipimer frullate il tutto.
  4. Ora aggiungete i chiodi di garofano e il rosmarino e a fiamma viva continuate a cuocere per 10-15 minuti e comunque sino a che la consistenza non risulterà adeguata.
  5. Prima di servire ricordatevi di rimuovere i chiodi di garofano e condire con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo e qualche seme di sesamo tostato.